FAQ

FAQ – Vending Machine Shopper Science Lab

2 Dicembre 2019 | FAQ

Quale è la differenza tra un sistema di riconoscimento facciale ed il software Grottinilab?

Il software riesce a determinare la presenza di un volto (face detection) ma non è una soluzione di riconoscimento facciale. Grottinilab, infatti, fa solo del conteggio.

Questo vuol dire che la tecnologia utilizzata non è in grado di riconoscere un individuo, né in termini assoluti (cioè determinare l’identità di una persona fisica) né in termini relativi (cioè riconoscere successivi passaggi della stessa persona).

Il software utilizzato può solo capire se un individuo anonimo sia situato di fronte ad un punto di interesse e, da lì, può calcolarne i tempi di permanenza nonché stimare degli attributi demografici di base come il sesso, l’età e l’espressione facciale.

Il software non produce, né mai produrrà, dati che siano utilizzabili per identificare una persona fisica.

Quale è la differenza tra i sistemi di tracciamento dell'utenza e il software Grottinilab?

Al contrario di molte tecnologie esistenti che usano il riconoscimento facciale o il tracciamento di telefoni cellulari per analisi di marketing, il software di Grottinilab non cerca di scoprire le abitudini dei singoli consumatori, ma soltanto l’individuazione dei prodotti risultanti di maggiore gradimento dell’utenza. Quest’ultima va intesa in senso generale aggregato ed anonimo in quanto in alcun modo si potrà risalire all’individuazione del singolo individuo.

Il software, inoltre, non cerca di scoprire il numero di visite in un determinato luogo di una determinata persona fisica. L’obiettivo del software utilizzato è semplicemente quello di contare e descrivere (genere, età, frequenza di passaggi ed espressioni facciali) l’utenza che transita davanti a un punto di interesse. La misura è puramente locale e un eventuale ritorno della stessa persona nella zona di interesse non potrà mai essere riassociato ad un precedente passaggio.

Grottinilab provvede alla registrazione di dati personali?

No, il software produce e registra solamente dati anonimi (evincibili in una stringa di metadati) che descrivono la composizione demografica di un’utenza. Grottinilab non registra o trasmette nessuna immagine o video; i soli dati raccolti sono descrittori numerici anonimi che indicano il numero di spettatori ad un determinato istante e la loro composizione demografica.

Quali sono nel dettaglio i dati anonimi generati dal software Grottinilab?

Per ogni persona conteggiata dal sistema, il software stima:

  • il sesso (maschio o femmina);
  • l’età;
  • l’espressione facciale (da triste a felice);
  • il tempo di permanenza davanti al sensore

Oltre a questi dati, il software produce una stima del traffico totale davanti al sensore.

Chi ha accesso a questi dati?

Grottini Lab è il Responsabile del Trattamento. Tutti i dati generati e raccolti dal sistema di misura di utenza sono criptati e inviati in maniera sicurizzata ai server di Grottinilab. I tecnici di Grottinilab provvedono poi a caricare i dati presenti sul server su apposite dashboard, che sono accessibili solo da parte dei clienti di Grottinilab (nel caso di specie le società di distribuzione automatica). Ogni cliente avrà accesso solamente alla propria dashboard, dove saranno presenti unicamente i dati relativi al proprio progetto. Un cliente non potrà in nessun caso avere accesso alla dashboard di un altro cliente e a dati relativi a progetti di altri clienti.

I clienti sono Titolari del Trattamento. Le informazioni non sono mai vendute o condivise con terze parti senza l’approvazione esplicita dei clienti stessi.

Quali sono i benefici per il consumatore?

Le informazioni prodotte dai sistemi di Grottinilab permettono ai consumatori di “votare” con la loro attenzione. Le Società proprietarie dei distributori automatici in questo modo possono capire cosa interessa veramente al consumatore e possono dunque adattarsi alle preferenze degli utenti in maniera discreta ed efficace, fornendo loro prodotti e servizi meglio rispondenti alle loro reali esigenze senza che l’identità dell’utente specifico possa in alcun modo essere identificata.

Tutto ciò è legale?

Grottinilab rispetta le leggi e i regolamenti sulla privacy in vigore a livello mondiale. Grottinilab collabora con i suoi clienti per ottenere il nulla osta da parte di un eventuale Authority locale.

Viene rispettato il nuovo Regolamento europeo 2016/679 (GDPR)?

Il nuovo Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali (GDPR), entrato in vigore il 25 maggio 2018, si prefigge di rafforzare la privacy del consumatore e di armonizzare la legislazione a livello europeo.

Le regole introdotte dal GDPR non cambiano la modalità di operazione di Grottinilab dato che i prodotti sono rispettosi della privacy sin dal momento della loro progettazione.

I singoli Titolari del Trattamento ad ogni modo sono tenuti a informare il pubblico del fatto che la soluzione Grottinilab è in uso; questo può esser fatto tramite una nota esplicativa affissa nei pressi del punto di misura o all’ingresso dello stabile. La nota deve dichiarare che una raccolta di dati anonimi è in atto e deve contenere un riferimento a ulteriori informazioni sulla privacy da parte dell’operatore.

Contattaci

Come possiamo aiutarti?
Parliamone!

info@grottinilab.com

Newsletter

©2021 Grottini Lab Srl - Via Santa Maria in Potenza snc - 62017 Porto Recanati MC   |   P.Iva 01733390437   |   Tel +39 071 7590435   |   Sitemap - Privacy & Cookie Policy